Alternativa Libertaria_FdCA

Nella battaglia dell’acciaio, Genova protagonista contro i licenziamenti!

sessantottoLo scontro sull’acciaio è una contesa mondiale che vede, oggi come in altre fasi passate, in primo piano l’Europa con al centro gli stabilimenti siderurgici dell’ex-ILVA.

La reazione dei lavoratori di Genova-Cornigliano, decisa in assemblea, ha portato all’occupazione dello stabilimento, ponendosi come protagonisti di una trattativa in atto che vede come controparte ACELOR-MITTAL (AM), uno dei gruppi mondiali dell’acciaio tra i più aggressivi sul piano delle ristrutturazioni e dei licenziamenti.

La lotta dei lavoratori di Cornigliano dimostra come con la loro grande capacità di mobilitazione e di organizzazione, sono stati in grado a più riprese nei mesi scorsi di coinvolgere l’intera città di Genova e altre categorie di lavoratori ad iniziare dai portuali.

Inoltre sottolineiamo che questi lavoratori hanno saputo, in una fase drammatica, “tenersi” e sviluppare una organizzazione sindacale partecipata e funzionante che altrove purtroppo non esiste più.

Sulla trattativa in atto con AM, il ministro dello sviluppo economico (CALENDA) ha di fatto centralizzato la trattativa su di sè; questo è il ministro più liberista dell’attuale governo, per cui l’azione dei lavoratori ha come centralità la partecipazione e il controllo della trattativa.

Giustamente non si fidano.

Di fronte al licenziamento di 4.000 lavoratori, (da questi calcoli viene escluso l’indotto), di cui 600 solo a Cornigliano, in una realtà come quella di Genova dove la perdita di posti di lavoro è in costante e drammatico aumento, l’occupazione della fabbrica segna un punto di resistenza fondamentale dei lavoratori, del sindacato, e della stessa CGIL.

Ora la battaglia dei lavoratori a Genova deve essere assunta da tutta l’organizzazione sindacale e da tutti i lavoratori e cittadini di Genova in primo luogo.

Non esiste alcuna politica industriale se non si produce acciaio. C’è da augurarsi che la FIOM riesca a portare tutta la CGIL su questa battaglia, affinchè la vertenza contro i licenziamenti diventi il centro dell’ iniziativa di tutto il sindacato.

I lavoratori e gli attivisti sindacali FIOM di Cornigliano assieme decideranno le iniziative dei prossimi giorni. Non faremo mancare la nostra partecipazione, portando la necessaria solidarietà e promuovendo iniziative di sostegno.

CONTRO I LICENZIAMENTI SOLIDARIETA’ DI CLASSE!

 

Tags

About Author

webmistress

webmistress

Ultimo aggiornamento 17/04/2019
Perché non destinare il tuo
5x1000 a Solidarietà Libertaria?
Per farlo, basta indicare nell'apposita riga del 730 o del modello UNICO il codice fiscale dell'associazione:
90015930416
Il ricavato sarà usato per sostenere progetti di editoria e solidarietà libertaria, anche internazionali, e per le attività dell' Archivio Franco Salomone
passa al sito web storico

Ultimi articoli

  • Migranti e lotta di classe

    Ormai immersi in una narrazione tossica di luoghi comuni sull’italianità, sul “prima gli italiani” e sul fatto che “gli immigrati rubano il lavoro”, assistiamo impotenti alla trasformazione di diritti che

  • Il rispetto del diritto alla salute è una questione politica

    1 SALUTE, UNIVERSALITÀ, ETICA 1.1 Salute. 1.1.1 Equità. 1.1.2 Universalità. 1.2 Etica della cura: diritto di libertà e obbligatorietà delle cure, nella cronicità e nelle situazioni di marginalità sociale. 1.3

  • Antimilitarismo

    Come scritto nel “Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa” redatto dal Ministero della Difesa nel 2015: “La funzione svolta dalla Difesa è prevista costituzionalmente ed è fondamentale

  • Lotte e territorio

    Negli ultimi anni le lotte ambientali e territoriali hanno assunto un carattere capillare, espandendosi in aree che magari politicamente e socialmente parlando sono da sempre dormienti. Il grado di penetrazione

  • La fase attuale, una lettura possibile

    “Il capitale finanziario, dunque, non deve in alcun modo essere considerato una degenerazione del capitalismo, dato che, al contrario, costituisce la forma più adeguata del concetto di capitale. La finanza

  • COME SI DISTRUGGE UNA COMUNITA’

    Dopo 28 anni il kampo Rom della Favorita non esiste più. Magistratura e Comune di Palermo hanno deciso di disperdere quelloche rimane della comunità Rom presente, in perfetta sintonia con

  • Sul sindacato

    La lunga crisi è stata la migliore condizione in cui il sistema capitalistico ha potuto imporre nuovi rapporti di forza con la classe e decise trasformazioni nelle condizioni sociali del

  • 103° CONSIGLIO DEI DELEGATI ALTERNATIVA LIBERTARIA/FDCA

    103° CONSIGLIO DEI DELEGATI ALTERNATIVA LIBERTARIA/FDCA Sabato  26 gennaio  2019 ore 14.00 a Cingia de Botti (CR)  presso Cascina Cingia Ordine del giorno   1- Relazione della S.N. 2- Relazione del coordinatore del

  • 102° CONSIGLIO DEI DELEGATI ALTERNATIVA LIBERTARIA/FDCA

    102° CONSIGLIO DEI DELEGATI ALTERNATIVA LIBERTARIA/FDCA Domenica 30 settembre  2018 ore 10.00 a Genova  presso il CSOA Utopia Ordine del giorno   1- Relazione della S.N. 2- Relazione del coordinatore del

  • 101° CONSIGLIO DEI DELEGATI ALTERNATIVA LIBERTARIA/FDCA

    101° CONSIGLIO DEI DELEGATI ALTERNATIVA LIBERTARIA/FDCA Domenica  10 giugno 2018 ore 10.00 a Fano presso il Centro Salomone Ordine del giorno 1. Relazione Attivo di Organizzazione 2. Analisi della situazione 3.



 

Newsletter

Forum