Alternativa Libertaria_FdCA

Una scuola di classe per una società classista?

scuola genova (1)

Orrore e sconcerto, i licei classici romani e il nostro genovese tanto acclamato D’Oria, si fanno pubblicità affermando che, siccome nei loro licei il ceto degli studenti appartiene alla medio-alta borghesia e sono quasi totalmente assenti studenti con problematiche specifiche e/o appartenenti a famiglie disagiate residenti in quartieri svantaggiati, nonchè stranieri  e nomadi, la formazione e l’apprendimento vengono favoriti. C’è chi sostiene che stiamo andando in una certa direzione, o forse siamo già arrivati a destino, e che una lotta che non prevede nemmeno più le buone maniere è l’unica strada che ci resta da percorrere per rimanere a galla e riuscire a recuperare laddove si è totalmente smarrita un’umanità che avevamo appena assaggiata. Tutto sembra perfettamente in linea, tutto programmato e portato avanti comodamente, tutto che trova terreno fertile per far germogliare i semi dell’odio, della xenofobia, della discriminazione. Li vogliamo bianchi, ricchi e sani, li vogliamo migliori, gli altri che rimangano indietro dove si trovano, puzzano e basta.

E’ giunta alla fase terminale l’operazione di smantellamento della scuola pubblica, tra precarizzazione dei docenti, pieno recupero dell’impostazione classista, impoverimento dell’offerta culturale con forme di semplificazione didattica e appiattimento con la scusa delle nuove tecnologie degli studenti a un previsto ruolo di semplici utenti dei contenuti culturali o meglio commerciali.

Noi siamo per

  • una scuola pubblica laica, inclusiva, di qualità
  • contrapporre al decalogo aziendalista della legge sulla buonascuola un decalogo valoriale fondato su principi e pratiche irriducibili ed indisponibili quali la libertà di insegnamento, la scuola come comunità educante, potere collegiale, partecipativo ed antigerarchico sulle decisioni e le delibere, diritto allo studio uguale per tutti ed in ogni scuola, priorità in abbondanza di finanziamenti alla scuola pubblica, mantenimento della contrattazione collettiva a tutti i livelli e su tutte le materie sindacali.
  • doposcuola e percorsi di facilitazione scolastica e di accesso all’istruzione superiore di qualità a favore di realtà sociali svantaggiate;

  • forme di affiancamento culturale che diventino luoghi di creazione di coscienza critica e luoghi di mescolanza sociale;

  • forme di alleanza e sostegno tra studenti, famiglie e lavoratori della scuola.

    Alternativa Libertaria Genova sezione Nino Manara

Tags
Ultimo aggiornamento 6/11/2018
Perché non destinare il tuo
5x1000 a Solidarietà Libertaria?
Per farlo, basta indicare nell'apposita riga del 730 o del modello UNICO il codice fiscale dell'associazione:
90015930416
Il ricavato sarà usato per sostenere progetti di editoria e solidarietà libertaria, anche internazionali, e per le attività dell' Archivio Franco Salomone
passa al sito web storico

Ultimi articoli

  • Il nuovo foglio di Alternativa Libertaria

    In questo numero parliamo di –Prima le donne e  i bambini – note sul decreto Pillon -1918-2018 Guerre di oggi guerre di ieri PER SCARICARLO PER RICHIEDERLO Correlati

  • Note sul corrente stato della lotta di classe in Brasile

    L’attuale scenario politico brasiliano richiede molta lucidità e distacco per gi attivisti/e sociali e la loro analisi della realtà. Noi, il Coordinamento Anarchico Brasiliano (CAB), cerchiamo modestamente di dare il

  • Prima le donne e i bambini

    L’offensiva ideologica del Governo rende manifesta la volontà di riportare il paese indietro di decenni, è esplicita la modalità che attacca ogni conquista ottenuta con rabbia e fatica, talvolta con

  • 1918-2018 Guerre di oggi guerre di ieri

     Gorizia 3 novembre ore 15 manifestazione antimilitarista Ci stiamo avviando verso la chiusura ufficiale delle celebrazioni del centenario della prima guerra mondiale, avviate già dal Governo Renzi nel 2014, che

  • Il foglio telematico di Alternativa Libertaria

    In questo numero potete trovare: -Privatizzazioni e nazionalizzazioni, a quando l’autogestione? -Governo giallo-verde nel paese dei balocchi -Riace e la legge PER SCARICARLO Correlati

  • Riace e la legge

    Genova, settembre 2018: il Tribunale del Riesame conferma il sequestro di 48.969.617 euro dai conti correnti della Lega, condannata a risarcire la somma intascata da Bossi e soci, ladri delle

  • Governo giallo-verde nel paese dei balocchi

    Il programma economico del cosiddetto governo del cambiamento (reazionario) prosegue in perfetta esecuzione con i due protagonisti al potere, Di Maio e Salvini, che si alternano nel compiere l’agenda: sparare

  • La Salute mentale nelle Marche. Tra statistica e bisogni nella realtà.

    Prenditi uno Xanax e divertiti, 4 compresse di vita spericolata, dopo i pasti, andare a caccia di android, scrivere sui muri parole acide, bere acidi, acidificanti, benzodiazepine, 2 bicchieri di

  • Privatizzazioni e nazionalizzazioni, a quando l’autogestione?

    Il crollo del ponte Morandi di Genova ha provocato 43 morti, e la scia di sangue che ha lasciato ha riportato alla ribalta, o almeno ha fatto riaffiorare, la questione

  • #Palestina Israele, report dalla lotta popolare giugno 2018

    Bil’in, venerdì 22-6-18, 692esima manifestazione settimanale non violenta contro l’occupazione, il muro-recinto di separazione e i coloni. In un caldo pomeriggio d’estate, 7 israeliani dell’iniziativa Anarchici contro il Muro e



 

Newsletter

Forum