Alternativa Libertaria_FdCA

APPELLO DI SOLIDARIETA’ CON LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI DELLA MEDTRONIC INVATEC DI RONCADELLE

medtronic invatec RoncatelleLa Medtronic Invatec di Roncadelle,  multinazionale del settore biomedicale, ha da poco annunciato la chiusura dello stabilimento entro il 2020, lo spostamento della produzione in Messico, il trasferimento del settore ricerca in Irlanda  ed il conseguente licenziamento di tutti i 310 dipendenti.

La risposta delle lavoratrici è stata immediata, forte, salda e coraggiosa, decidendo di indire uno sciopero ad oltranza estremamente partecipato ed un presidio permanente davanti ai cancelli della fabbrica.
In molti si sono già mossi a sostegno della lotta di resistenza: oltre ai sindacati che stanno operando per ricucire la situazione, è scattata una solidarietà diffusa, che ha coinvolto tutto il territorio, dagli abitanti, dalle associazioni, dai circoli, arrivando ad artisti e musicisti bresciani.
A questo proposito è stata attivata una cassa di resistenza per raccogliere fondi a sostegno diretto delle lavoratrici  coinvolte nella lotta e che a causa dello sciopero ad oltranza non percepiscono stipendio:  permettere alle lavoratrici di resistere  in condizioni altrimenti  insostenibili, vedendo il proprio reddito precipitare rovinosamente  è il primo e fondamentale passo per  la lotta,  e costruire un fronte diffuso di solidarietà e mutualismo permette di aumentare la visibilità  e l’incisivistà delle vertenze.
Per il momento l’incontro avvenuto in questi giorni fra l’azienda e il sindacato ha portato al congelamento dei licenziamenti previsti per gennaio 2019, posticipando la data di un eventuale trasferimento. Così la lotta delle lavoratrici/ori della Medtronic, duranta cinque settimane con il blocco dei cancelli per 24 ore, ha raggiunto il primo obiettivo.
Dopo l’assemblea in azienda le lavoratrici hanno deciso di riprendere il lavoro continuando però il blocco del trasferimento dei macchinari, nessun straordinario e lavoro notturno per recuperare la produzione interrotta.
Orgogliosamente le lavoratrici Medtronic rientrano in fabbrica a testa alta pronte a tornare in sciopero qualora gli accordi non vengano rispettati.
La solidarietà che si è creata all’esterno con visite e partecipazione al presidio, oltre ai contributi in denaro pervenuti hanno dato forza e coraggio alla loro lotta.
Per chi volesse contribuire alla cassa di resistenza, ecco:
l’IBAN per effettuare il bonifico: IT32L0873555130013000252257, intestato alle delegate Sisti Loredana, Venturini Maria, Benini Donatella),
I report su Radio Onda d’Urto, a partire dall’intervento della delegata RSU
 
Ultimo aggiornamento 7/08/2018
Perché non destinare il tuo
5x1000 a Solidarietà Libertaria?
Per farlo, basta indicare nell'apposita riga del 730 o del modello UNICO il codice fiscale dell'associazione:
90015930416
Il ricavato sarà usato per sostenere progetti di editoria e solidarietà libertaria, anche internazionali, e per le attività dell' Archivio Franco Salomone
passa al sito web storico

Ultimi articoli

  • #Palestina Israele, report dalla lotta popolare giugno 2018

    Bil’in, venerdì 22-6-18, 692esima manifestazione settimanale non violenta contro l’occupazione, il muro-recinto di separazione e i coloni. In un caldo pomeriggio d’estate, 7 israeliani dell’iniziativa Anarchici contro il Muro e

  • La Strategia del Potere Popolare della fAu

      Incontro con la Federacion Anarquista Uruguaya a Roma  Venerdì 3 agosto ore 18.00 confronto sindacale su tematiche internazionali presso la sede unicobas in via Casoria 16 (Metro A Re di

  • Alternativa Libertaria esprime solidarietà alle compagne e ai compagni della Ri-Maflow

      In questi anni abbiamo potuto conoscere l’attività della Ri-Maflow e delle lavoratrici/lavoratori che, in una situazione precaria, sono riusciti a realizzare e autogestire attività lavorative e recuperare una fabbrica

  • APPELLO DI SOLIDARIETA’ CON LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI DELLA MEDTRONIC INVATEC DI RONCADELLE

    La Medtronic Invatec di Roncadelle,  multinazionale del settore biomedicale, ha da poco annunciato la chiusura dello stabilimento entro il 2020, lo spostamento della produzione in Messico, il trasferimento del settore ricerca

  • Il foglio telematico di Alternativa Libertaria

    In questo numero potete trovare: – Agricoltura, mutualismo e autogestione – Jerusalem Antifa – Vecchie e nuove volpi PER SCARICARLO Correlati

  • Onda Pride 2018

    Per la difesa dei diritti, della laicità e dei principi di una libera convivenza civile, contro ogni discriminazione fascista, razzista, sessista. Trova e partecipa al tuo Pride più vicino… www.ondapride.it

  • Vecchie e nuove volpi

    Approvare la riforma per introdurre il sistema proporzionale poco prima del circo elettorale è stata indubbiamente una mossa da vecchie volpi che sapevano di perdere le elezioni. La trappola è

  • #Palestina Israele, report dalla lotta popolare e antifascista maggio 2018

    Jerusalem Antifa 13 maggio 2018 Attivisti antifascisti da Gerusalemme hanno compiuto un’azione contro l’annuale iniziativa nazionalista della “Parata della Bandiera”, nella quale migliaia di persone vengono a marciare e ad

  • Solidarietà a Ri-Make!

    Ancora uno sgombero, ancora uno spazio di socialità, aggregazione e mutualismo che viene sottratto alla collettività per tornare nelle mani di speculatori e palazzinari senza scrupoli. Questa mattina, mercoledì 30

  • Ciao Monia,

    Ciao Monia, femminista, filosofa, militante comunista anarchica, compagna e amica. Hai seminato libertà e coltivato solidarietà e giustizia, sempre attenta ai diritti dei più deboli e impegnata a costruire reti



 

Newsletter

Forum