Alternativa Libertaria_FdCA

APPELLO DI SOLIDARIETA’ CON LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI DELLA MEDTRONIC INVATEC DI RONCADELLE

medtronic invatec RoncatelleLa Medtronic Invatec di Roncadelle,  multinazionale del settore biomedicale, ha da poco annunciato la chiusura dello stabilimento entro il 2020, lo spostamento della produzione in Messico, il trasferimento del settore ricerca in Irlanda  ed il conseguente licenziamento di tutti i 310 dipendenti.

La risposta delle lavoratrici è stata immediata, forte, salda e coraggiosa, decidendo di indire uno sciopero ad oltranza estremamente partecipato ed un presidio permanente davanti ai cancelli della fabbrica.
In molti si sono già mossi a sostegno della lotta di resistenza: oltre ai sindacati che stanno operando per ricucire la situazione, è scattata una solidarietà diffusa, che ha coinvolto tutto il territorio, dagli abitanti, dalle associazioni, dai circoli, arrivando ad artisti e musicisti bresciani.
A questo proposito è stata attivata una cassa di resistenza per raccogliere fondi a sostegno diretto delle lavoratrici  coinvolte nella lotta e che a causa dello sciopero ad oltranza non percepiscono stipendio:  permettere alle lavoratrici di resistere  in condizioni altrimenti  insostenibili, vedendo il proprio reddito precipitare rovinosamente  è il primo e fondamentale passo per  la lotta,  e costruire un fronte diffuso di solidarietà e mutualismo permette di aumentare la visibilità  e l’incisivistà delle vertenze.
Per il momento l’incontro avvenuto in questi giorni fra l’azienda e il sindacato ha portato al congelamento dei licenziamenti previsti per gennaio 2019, posticipando la data di un eventuale trasferimento. Così la lotta delle lavoratrici/ori della Medtronic, duranta cinque settimane con il blocco dei cancelli per 24 ore, ha raggiunto il primo obiettivo.
Dopo l’assemblea in azienda le lavoratrici hanno deciso di riprendere il lavoro continuando però il blocco del trasferimento dei macchinari, nessun straordinario e lavoro notturno per recuperare la produzione interrotta.
Orgogliosamente le lavoratrici Medtronic rientrano in fabbrica a testa alta pronte a tornare in sciopero qualora gli accordi non vengano rispettati.
La solidarietà che si è creata all’esterno con visite e partecipazione al presidio, oltre ai contributi in denaro pervenuti hanno dato forza e coraggio alla loro lotta.
Per chi volesse contribuire alla cassa di resistenza, ecco:
l’IBAN per effettuare il bonifico: IT32L0873555130013000252257, intestato alle delegate Sisti Loredana, Venturini Maria, Benini Donatella),
I report su Radio Onda d’Urto, a partire dall’intervento della delegata RSU
 

About Author

webmistress

webmistress

Ultimo aggiornamento 21/05/2019
Perché non destinare il tuo
5x1000 a Solidarietà Libertaria?
Per farlo, basta indicare nell'apposita riga del 730 o del modello UNICO il codice fiscale dell'associazione:
90015930416
Il ricavato sarà usato per sostenere progetti di editoria e solidarietà libertaria, anche internazionali, e per le attività dell' Archivio Franco Salomone
passa al sito web storico

Ultimi articoli

  • Ecosocialismo: riformista o rivoluzionario, statalista o libertario?

    Ecosocialismo: riformista o rivoluzionario, statalista o libertario? L’idea di un “Green New Deal” è stata sollevata in risposta alla minaccia del clima e della catastrofe ecologica. Due di queste proposte

  • Il foglio telematico di Alternativa Libertaria

    In questo numero potete trovare: -Europa -Una possibile lettura della fase -il cappio e il  collo PER SCARICARLO Correlati

  • Europa

    Il 26 maggio i cittadini italiani voteranno per eleggere il nuovo parlamento europeo, e saranno chiamati alle urne 400 milioni di elettori europei. Diverse centinaia di candidati sono pronti a

  • Morire di lavoro

    Uscire di casa per andare al lavoro e non tornare più. E’ successo ancora, questa volta a Cremona, dove un operaio di 28 anni, Marco Balzarini, ha perso la vita

  • Buon Primo Maggio

    Correlati

  • Il foglio telematico di Alternativa Libertaria

    In questo numero potete trovare: -Appunti per un contrattacco -Antifascismo e fasciocapitalismo -L’antisionismo non è antisemitismo PER SCARICARLO Correlati

  • 25 aprile –  dalla Sicilia

     Liberiamoci dal fascismo Liberiamoci dal capitalismo Non crediamo che la storia si possa ripetere come una fotocopia, però da essa provengono esperienze e insegnamenti utili a comprendere il presente. Il

  • 25 aprile- dalle Marche

     Comunicato congiunto Altro che superato….l’antifascismo oggi come ieri per noi significa resistenza viscerale da parte degli sfruttati di sempre verso il cane da guardia di chi ci opprime. E se

  • ALCUNE RIFLESSIONI SULLA TRAGEDIA DI ŌTAUTAHI/ CHRISTCHURCH

    Il 15 marzo scorso due moschee in Nuova Zelanda sono state attaccate da un suprematista bianco armato con quattro armi da fuoco. 50 persone sono state uccise, altre 50 ferite.

  • Fasciocapitalismo e Antifascismo

    Può essere che il fascismo, pur moderando certi suoi aspetti troppo irritanti e che feriscono il sentimento umano, resti e si consolidi come strumento di coercizione violenta, come una spada



 

Newsletter

Forum