Alternativa Libertaria_FdCA

SOLIDARIETA’ AL POPOLO ECUADORIANO IN RESISTENZA AL PACCHETTO DI MISURE E REPRESSIONE DI LENIN MORENO

equadorManifestiamo la nostra più profonda solidarietà al popolo ecuadoriano, in questo momento mobilitato contro il pacchetto di misure del presidente Lenin Moreno e le sue politiche di austerità e fame.

Negli ultimi mesi abbiamo osservato come il regime di Moreno sia avanzato sui settori popolari, cercando di attaccare le sue principali conquiste.

Ne sono un esempio i tentativi di aumentare i prezzi dei carburanti (che porteranno a un immediato aumento dei prodotti alimentari di base, i trasporti e il costo della vita) e la proposta di una impopolare riforma del lavoro, che esprime l’approfondimento delle politiche di taglio neoliberiste.

A ciò dobbiamo aggiungere una forte ripresa delle relazioni  con l’imperialismo USA e il ristabilimento del sostegno agli enti creditizi come il FMI in un’economia che è stata presa in ostaggio da molti decenni.

Ma i settori popolari, i sindacati e le organizzazioni sociali e i popoli originari dell’Ecuador, lungi dall’essere spettatori del processo di smantellamento, stanno resistendo con azioni e manifestazioni.

Negli ultimi giorni, il malcontento popolare ha inondato le strade in manifestazioni con migliaia di persone nelle principali città, ricevendo la risposta dello Stato con la massima brutalità, lasciando circa 300 feriti e mettendo il paese in uno stato di assedio.
Se la situazione è molto critica e si stanno vivendo ore decisive per il popolo ecuadoriano, le organizzazioni popolari hanno deciso di scendere in piazza per resistere all’avanzata della repressione – dai toni dittatoriali – e di respingere con forza l’avanzata neoliberista, affrontando l’avanzata imperialista nella regione.
Lo slogan che si ripete nelle strade di Quito, Guayaquil o Cuenca chiama ad approfondire la lotta e la resistenza contro le forze repressive e lo Stato ecuadoriano. Dalle nostre regioni, non possiamo fare altro che aggiungere resistenza e pressione in tal senso, incluso recarsi alle ambasciate e ai consolati dell’Ecuador.

Viva la resistenza del popolo ecuadoriano! Abbasso il pachetto di Moreno! Arriba los que luchan!!

*Federación Anarquista uruguaya – FAU (Uruguai) *Coordenação Anarquista Brasileira – CAB (Brasil) *Federacíon Anarquista de Rosario (Argentina) *Federación Anarquista Santiago (Chile) *Roja Y Negra (Argentina)

 

https://anarquismo.noblogs.org/?p=1194

Ultimo aggiornamento 12/12/2019
Perché non destinare il tuo
5x1000 a Solidarietà Libertaria?
Per farlo, basta indicare nell'apposita riga del 730 o del modello UNICO il codice fiscale dell'associazione:
90015930416
Il ricavato sarà usato per sostenere progetti di editoria e solidarietà libertaria, anche internazionali, e per le attività dell' Archivio Franco Salomone
passa al sito web storico

Ultimi articoli

  • Dalla stagione delle lotte operaie e studentesche alla strategia della tensione

    Sono passati 50 anni da quel 12 dicembre del 1969, quando a Milano in Piazza Fontana scoppiò una bomba nella Banca Nazionale dell’Agricoltura e fece una strage di vittime innocenti,

  • Eppur la nostra idea….

    La strage di Piazza Fontana arriva con alle spalle un decennio di lotte operaie e giovanili. Un decennio in cui la rabbia delle nuove generazioni operaie, costrette a spostarsi dal

  • La strage è di Stato

     Venerdì 12 dicembre 1969 il giorno della strage di Piazza Fontana. La notte del 15 dicembre l’assassinio di Pino Pinelli. Due date che segnarono in maniera indelebile la generazione che

  • Prima della bomba

    Una breve CRONOLOGIA di avvenimenti che precedono la strage e l’assassinio di Giuseppe Pinelli. 28-29-30 giugno 1960. Genova manifestazioni di protesta per impedire il congresso del Movimento Sociale Italiano, partito

  • Il foglio telematico di Alternativa Libertaria

    In questo numero parliamo di di Piazza Fontana,a 50 anni dalla strage. PER SCARICARLO  PER RICHIEDERLO   Correlati

  • Per un’ecologia radicale all’altezza dell’urgenza

    In un momento storico dove finalmente le mobilitazioni sul clima hanno assunto un carattere globale e di massa, abbiamo ritenuto importante affiancare questo quaderno alla nostra presenza nelle piazze, per

  • Bolivia – No al golpe militare

    Respingiamo l’azione golpista che si sta sviluppando in Bolivia. Sotto la pressione dell’imperialismo, dell’esercito boliviano (erede della dittatura di Hugo Banzer), della estrema destra boliviana, la rinuncia di Evo Morales

  • Sul Cile le dichiarazioni della Federazione Anarchica di Santiago

    Seconda Dichiarazione Sull’esplosione sociale nella regione cilena, la Federazione anarchica di Santiago dichiara: 1- Le crepe del modello neoliberista stanno diventando più grandi, la situazione ha superato tutti i margini

  • Il foglio telematico di Alternativa Libertaria

    In questo numero parliamo di solidarietà internazionale, e potete trovare -Con il popolo cileno, contro la stretta repressiva di Pinera -Dichiarazione di sostegno alle mobilizzazioni del popolo catalano -Contro l’aggressione

  • ANALISI DELLA SITUAZIONE LATINAMERICANA

    America latina, terra indomita e ribelle, erede di secoli di lotte e resistenze, dove la magia invade il realismo, luogo in cui stiamo attraversando una situazione critica in termini ecologici,



 

Forum